Pro Loco CASTELLANETA
Pro Loco CASTELLANETA

Soirèes Musicali VI Edizione – Settembre 2016

ODICON Vocal Quartet & Ensemble

Castellaneta 2 Set 2016 h21  Palazzo Catalano

ODICON Vocal Quartet & Ensemble

Quattro cantanti professionisti, con diversi percorsi musicali, che in passato avevano condiviso fugaci collaborazioni tra opera, concerti e incisioni, ad un certo punto della loro vita si rincontrano, con una gran voglia di fare ancora musica insieme… Nasce così l' Odicon Vocal Quartet, cuore pulsante del più ampio Odicòn Ensemble, in cui le voci si uniscono agli strumenti, in un connubio che ricorda l'insieme di musici della Grecia Antica, abili nel suonare e nel cantare, cui s'ispira l'appellativo “Odicon”.

Il repertorio dell' ODICON, spazia da autori romantici a contemporanei, con particolare predilezione per la musica cameristica.

Maria Grazia Pittavini - soprano

Diplomatasi con A.English, nel 1984 al Conservatorio di Perugia con il massimo dei voti, si è poi specializzata in repertorio barocco e Liederistica nel Conservatorio “Sweelinck” di Amsterdam. All'estero è iniziata la sua carriera concertistica, lavorando sotto la direzione di Maestri come T.Koopman, Ph. Herrewege, J.v.Veldhoven, Gh.Weinbergter. Ha inoltre collaborato con importanti gruppi come il Nederlands Kammerkoor, La Chapelle Royale di Parigi e i Deutsche Bach Vokalisten. Si è esibita per varie associazioni concertistiche ed è stata ospite di vari Festival; è stata uno dei componenti del Trio “L.Spohr” con il clarinettista I.Rondoni e il Pianista A.Trevisan, effettuando molte tournées all'estero. Ha collaborato con vari gruppi di musica antica, fra cui The New Consort, il Solistenensemble Camaleon e il Florolegio Musicale Barocco. E' docente di Canto presso il Conservatorio di Musica di Perugia.

 

Francesca Lisetto - mezzosoprano

Si laurea in Canto nel 2015 cum laude, presso il Conservatorio di Musica di Perugia con M.G.Pittavini. La sua voce duttile e l’interesse la spingono ad affrontare diversi tipi di repertori: dal barocco, al classico, al contemporaneo, al cameristico. Solista nello Stabat Mater di G. B Pergolesi e di A.Scarlatti, diretta dai Maestri Francesco Seri, Carlo Palleschi e Jean-Claude Adler. Nel luglio 2015 è interprete dell' Oratorio di A.Stradella La Susanna, nella parte dell' Historicus. Ha debuttato nel ruolo di Marcellina in Nozze di Figaro di W.A Mozart, per la regia di Gianmaria Romagnoli e in quello di Dirindina nell'omonimo intermezzo di D.Scarlatti, per la regia di M.G. Pittavini nel 2012 e di S.Isidori nel 2015 al Teatro di Bevagna. Ha partecipato a più edizioni del Festival dei Due Mondi Spoleto eseguendo cronologicamente: arie da camera di Verdi e Wagner, i Kindertoten Lieder di Mahler, The Little Match Girl Passion di David Lang e repertori cabarettistici di Schoenberg, Britten e Satie. Ha seguito Masterclass con M.Aspinall, M.Van Egmond ed E. Turlà. E' componente del Quintetto Acc. d.Unisoni e dell'Odicòn Voval Quartet. E' docente di Canto presso la Scuola Comunale di Umbertide.

 

Francesco Marcacci - tenore

Debutta nel 1992 al Teatro S.Carlo di Napoli il ruolo di Rodolfo in Bohème di Puccini, ripreso al 39° Festival Pucciniano di Viareggio . Collabora con diversi Enti lirici ed importanti Festival Italiani come: il Teatro dell’Opera di Roma, il S.Carlo di Napoli il Verdi di Trieste, Macerata Opera Festival, nonché con numerosi teatri di tradizione delle città di: Ascoli Piceno, Sassari, Cosenza, Como, Trapani ecc., impegnato come primo tenore nelle opere: Bohème, Rigoletto, Traviata, Macbeth, Gianni Schicchi, Don Giovanni, La Gazzetta.Dal ’98 si avvia alla carriera internazionale che lo vede: Nadir nei Pescatori di Perle di Bizet ad Amsterdam (Le Carré); D.Josè nel gennaio ’99 al New National Theatre di Tokyo, sotto la direzione del M° G.Kuhn, in Carmen Successivamente è ancora il Duca di Mantova nel Rigoletto prodotto dal Cairo Opera

House. Ha collaborato alla produzione di Norma della radio di stato danese impegnato nel ruolo di Pollione. Nell’edizione 2002 del Tiroler Festspiele di Erl è stato Alfredo nella produzione di Die Fledermaus che ha portato all’incisione di due CD (live e studio). Nell’autunno 2002 a Toronto (Mississauga Opera House) ha cantato Bohéme. Nel teatro austriaco Opern Air Gars nell’estate 2003 ha ricoperto ancora una volta il ruolo di D. Josè. Per il Festival Internazionale di Atene 2004 è stato Geppetto nell’opera moderna di

Antonio Cericola Le Avventure di Pinocchio. Svolge inoltre un’intensa attività concertistica che lo ha visto tra l’altro impegnato nella prima esecuzione e relativa incisione della Missa Solemnis Resurrectionis di C.Pedini et alii. per tenore, coro e orchestra della Sagra Musicale Umbra 2000.

 

Alessandro Avona – basso

Si diploma in violino nel Conservatorio "F.Morlacchi"di Perugia e in canto presso il Conservatorio “A.Boito” di Parma. Consegue il diploma di secondo livello con massimo dei voti e lode in “Canto Lirico” presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Briccialdi” di Terni e il diploma del Biennio Superiore in Didattica della Musica presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti e la lode. In qualità di cantante solista si esibisce in recitals lirici, cameristici; nel repertorio operistico, in produzioni quali: “Tosca

“ e "Bohème" di G. Puccini, “Treemonisha” di S. Joplin, “Flauto Magico” e “Don Giovanni” di W.A.Mozart , “Il Barbiere di Siviglia” di G.Rossini, “Traviata” “Rigoletto” e “Aida” di G.Verdi , “Sogno di una notte di mezza estate” di P.Rigacci, “Leyla Medjnun” di D.Glanert. Come solista anche nel repertorio sacro esegue “Messa di requiem”, “Vespri Solemnes de Confessore” di W.A.Mozart, “Requiem” di G. Fauré,“Petite Messe Solennelle”, “Messa di Gloria” e “Stabat Mater” di G. Rossini, “La Natività” di D.Bartolucci, “Passione secondo S. Giovanni” di J.S.Bach, Requiem di G.Verdi.

 

Sandro Lazzeri - chitarra

Sardo di nascita, si è diplomato brillantemente in chitarra classica nel 1988 presso il Conservatorio di Perugia e si è poi perfezionato con illustri chitarristi quali Russell, Brouwer, Diaz, Kappel, Cotsiolis. Ha svolto un'intensa attività concertistica per importanti associazioni musicali, sia come solista che in svariate formazioni cameristiche.

E' stato ospite dell'Associazione Giovanile Musicale (Roma, Spoleto, Perugia), Associazione Chitarristica Sassarese, Estatemusica (Roma), Festival Internazionale della Chitarra (Assisi, Rieti), Festival du Clermont (Francia), Associazione Musicale Romana "Luca Marenzio", Associazione Giovani Concertisti Europei, Civitas Musicae, Caroso Festival, ed ha tenuto concerti in numerose città italiane e straniere: Trevi,

Montecastello di Vibio, Sassari, Jesi, Todi, Foligno, Bevagna, San Severino Marche, Fabriano, Matelica, Cagliari, Nuoro, Isola di Cefalonia, Dreux, Monaco di Baviera, Moosach, Dusseldorf, Vannes, Rennes, Unterpramau, Bologna, Barletta, ecc. In qualità di solista ha eseguito le pagine più note del repertorio per chitarra e orchestra quali la Fantasia para un Gentlhombre di Joaquin Rodrigo, ilConcerto di Heitor Villa-Lobos e i Concerti in Re magg. e Do maggiore di Antonio Vivaldi. Ha fondato i gruppi Alvarez Guitar Quartet, Cante Jondo e l'orchestra di chitarre Guitar Project Orchestra di cui è direttore stabile, tenendo molti concerti per rassegne e festival. Ha effettuato prime esecuzioni di opere contemporanee ed ha partecipato a spettacoli teatrali, trasmissioni

per la RAI ed emittenti private, collaborando con attori e registi di prestigio. E' docente di chitarra nelle scuole medie ad indirizzo muiscale.

Il pianoforte al femminile

Castellaneta 5 Set 2016 h21  Palazzo Catalano

DANIELA QUACQUARELLI

Nata ad Andria nel 1981,Daniela Quacquarelli ha iniziato gli studi di pianoforte a Bari con il M° Flavio Peconio,si è diplomata nel 2001 nella classe del M°Pierluigi Camicia col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio N.Piccinni di Bari. Ha completato nell’Aprile 2007 gli studi del Diploma Accademico di II livello in Pianoforte sempre con la guida del M° Pierluigi Camicia con voto 110/110 e lode presso il Conservatorio N.Piccinni di Bari. Sin dalla tenera età ha rivelato delle spiccate qualità musicali ricevendo numerosi primi premi da parte di giurie nazionali ed internazionali: 1° Premio 7°Concorso Internazionale di esecuzione “Valeria Martina” Città di Massafra(Taranto),

1° Premio 2°Concorso Internazionale Magnificat-Lupiae(Lecce),2° Premio 3°Concorso Internazionale Premio Euterpe-Corato (Bari),3° Premio Concorso Internazionale di musica “Pietro Argento” Gioia del Colle,3° Premio XVII Concorso Internazionale S.Rachmaninoff -Morcone Primi Premi Nazionali: 20° Concorso Pianistico Nazionale Giulio Rospligliosi-Lamporecchio(PT),5° Concorso Nazionale di Esecuzione Pianistica Città di Bucchianico (Chieti),Città di Ortona,Città di Valentino(Castellaneta),Don Matteo Colucci(Fasano),3°Concorso Pianistico Nazionale Città di S.Giovanni Teatino,Concorso Nazionale Pianistico A.M.A.Calabria, 6°Concorso europeo Rocco Rodio di Castellana Grotte, ecc. Ha ricevuto una menzione speciale al Concorso Internazionale “Duchi D’Acquaviva” e premio speciale Lazar Berman per la migliore esecuzione di un pezzo russo al Concorso Pianistico S.Giovanni Teatino. Sin dal 1993 ha seguito numerosi corsi di perfezionamento col M° Pierluigi Camicia, ha partecipato alla Masterclass tenuta dal M° Andrea Lucchesini a Pinerolo(TO) sulle 32 sonate per pianoforte di Beethoven e alla Masterclass del M° Aldo Ciccolini ,riscuotendo notevole successo e riconoscimento da quest’ultimo: “… mi hanno vivamente colpito la chiarezza del suo modo di suonare e l’intensità della sua interpretazione…”(Aldo Ciccolini) Nell’anno 2008 segue e completa il Master universitario di I Livello “Il Solista e l’attività concertistica“ tenutosi presso il Conservatorio N.Piccinni di Bari. Nell’ anno scolastico 2007-2008 è docente di pianoforte nel Progetto “L.E.M.S” presso il Liceo Ginnasio Statale “A.Casardi” di Barletta. Nel maggio 2008 partecipa al Concorso musicale “Maria Giubilei”vincendo una borsa di studio offerta dalla F.I.D.A.P.A per la frequenza al Corso di Pianoforte tenuto dal M° Sergio Perticaroli presso la Sommerakademie “Mozarteum” a Salisburgo. Ha tenuto concerti da solista e da camera in numerose città:Bari , Spoleto, Sansepolcro(AR), Andria , Barletta ,Trani , Corato, Casamassima , Castellana Grotte, Lecce , Lanciano, Benevento , ad Ascoli Piceno, Taranto, al Werkstattkonzert-Mozarteum - Salisburgo, all’ Ecole Normale de Musique De Paris Alfred Cortot , alla Fondation Bell’Arte-Braine-l’Alleud – Belgique, Taurisano(LE), Auditorium Parco della Musica a Roma,Teatro Marcello –Roma, Monte S.Savino(AR), al Teatro Comunale di Todi, ecc.. Si è esibita con l’Orchestra Harmonia e con l’Orchestra I.C.O. della Magna Grecia di Taranto suonando come solista a e come pianista in orchestra a Taranto, Napoli , Matera , Potenza,ecc…

Il suo repertorio pianistico spazia dalle più importanti composizioni classiche alla musica contemporanea riscuotendo sempre ampi consensi di pubblico. A giugno 2011 si diploma all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma sotto la guida del M°Perticaroli.

Attualmente insegna Pianoforte nella formazione Preaccademica al Conservatorio T.Schipa di Lecce e presso l’ I.C. “ S.G. Bosco – Buonarroti” a Giovinazzo per il Progetto didattico “Crescere in Musica”. Inoltre svolge attività concertistica sia come solista che in formazione da camera.

 

Benedetta BARBARA RIZZELLI

di Lecce è nata il 3 Agosto 1998. All’età di 7 anni inizia lo studio del pianoforte e a 8 è ammessa al Conservatorio T. Schipa di Lecce. Frequenta il IX Corso nella Classe del M° Corrado De Bernart. Si è perfezionata con il M° Roberto Cappello, M° Vincenzo Balzani e il Maestro Olaf John Laneri. Attualmente frequenta il Corso Annuale con il M° Michela De Pasquale.

Partecipa a numerosi Concorsi classificandosi sempre alle prime posizioni : Primo Premio alla I Edizione Concorso Internazionale Musicale E. Satie di Lecce, Primo Premio al Concorso Bernstein di Tricase (LE), Primo Premio Assoluto Concorso Internazionale Le nuveau jongleur di Taurisano (LE), Primo Premio al Concorso “La Vallonea”(LE), Secondo Premio alla XII Ed. del Concorso Internazionale “Euterpe” di Corato (BA), Primo Premio Assoluto al Concorso Europeo “San Nicola” di Bari, Primo Premio all’ VIII Ed. del Concorso Nazionale “Premio Musica Italia” di Barletta, Primo Premio alla XII Ed. del Gran Premio Europeo della Musica "Mendelssohn Cup" di Taurisano (LE), Secondo Premio alla I Ed. del Concorso Pianistico Nazionale “G. Paisiello” di Pulsano (TA), Secondo Premio alla XI Ed. del Concorso di Esecuzione Pianistica “Don Vincenzo Vitti” di Castellana Grotte (BA). Nel 2013 si aggiudica il Secondo Premio alla XIII Ed. del Gran Premio della Musica “Mendelssohn Cup” di Taurisano(Le), Primo Premio finalista alla XIII Ed. del Concorso Europeo “Don Matteo Colucci” di Fasano (BR). Nel 2014 Primo Premio alla III Ed. del Concorso Internazionale “E. Satie” di Lecce, Terzo Premio alla I Ed. del Concorso Nazionale “Villa Oliva” di Cassano Magnago (VA), Secondo Premio alla II Ed. del Concorso Internazionale “A. Rendano” di Spoleto,Secondo Premio alla XIV Ed. del Concorso Europeo “Don Matteo Colucci” di Fasano (BR).Sempre nel 2014 vince un concerto premio per l’Associazione Musicale “Parnaso delle Muse”, durante il Primo Campus Internazionale “Pulsano in Musica”. Nel 2015 ottiene il “Premio Talenti 2015” dall’Association Européenne des Enseignants. Nel 2016 Primo Premio al Concorso Internazionale “Città di Fasano” (BR),Terzo Premio alla XXIII Ed. del Concorso Nazionale “G. Rospigliosi”,Primo Premio Finalista alla I Edizione del Concorso Internazionale “Città di Parabita” (LE,Primo Premio alla XVIII Ed. del Concorso Internazionale “Euterpe” di Corato (BA),Primo Premio Assoluto alla III Ed. del Concorso Internazionale “Città delle Ceramiche” di Grottaglie (TA). Quest’anno è stata invitata a tenere un recital pianistico per il Locomotive Jazz Festival di Acaya (LE).

Si esibisce in molte sale e città tra cui : Morciano di Leuca (LE),Palazzo Gallone a Tricase (LE), Castello Carlo V (LE), Accademia Pianistica di Giardini Naxos (Taormina), Sala Consiliare Comunale di Taurisano (LE), Auditorium “U. Giovanile” di Casarano (LE), Teatro Carducci di Parabita (LE),Castello Carafa a Santa Severina (KR), Anfiteatro Romano (Le) , Teatro Antoniano (LE), Convento dei PP.RR. di Pulsano (TA),Auditorium Comunale di Castellaneta (TA),Palazzo Ducale di Martina Franca (TA), Basilica di San Nicola di Bari,Teatro Monticello di Grottaglie (TA).

 

Annastella CARAGIULO

di Bari è nata il 18/11/1999. Frequenta il Triennio Accademico al Conservatorio N. Piccinni di Bari sotto la guida del M° Gemma DIbattista. Nel 2010 frequenta il 1° Mini-Meeting Nazionale a Morciano di Leuca con il M° Michela De Pasquale,nel 2011 frequenta il Sammerstudio a Salisburgo con il M° Gianfranco Sannicandro,nel 2012e nel 2013 partecipa al Campus Internazionale di Alta Formazione Pianistica AFAM a Santa Severina organizzato dal Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese,nel 2013e nel 2014 al Master di Perfezionamento Pianistico presso l’Accademia Pianistica di Taormina, sotto la guida del M° Michela De Pasquale e del Maestro Michele Marvulli. Sempre nel 2014 frequenta Corsi di Perfezionamento con i Maestri Vincenzo Balzani e Oscar Martin Castro. Partecipa al I Campus Musicale “Pulsano in Musica 2014” perfezionandosi con i Maestri Olaf John Laneri,Emanuele Arciuli e Michela De Pasquale. A 10 anni cominciano le sue prime vittorie in Concorsi Nazionali ed Internazionali dal Gennaio 2009 Primo Premio alla XX Ed. del Concorso Internazionale “Città di Valentino” di Castellaneta (TA), Secondo Premio al Concorso Internazionale “Pietro Argento” di Gioia del Colle (BA), il Secondo Premio al XI Ed. del Concorso Internazionale “Euterpe” di Corato (BA). Nel 2010 Primo Premio Assoluto alla X Ed. del Gran Premio Europeo “Mendelssohn Cup” di Taurisano (LE), Primo Premio Assoluto alla XII Ed. del Concorso Internazionale “Euterpe” di Corato (BA). Nel 2011 Secondo Premio alla Prima Ed. del Concorso Città di Bari. Nel 2012 Primo Premio alla XII Ed. del Gran Premio Europeo “Mendelssohn Cup” di Taurisano (LE), Primo Premio alla IV Ed. del Concorso Internazionale “Premio Terra degli Imperiali” di Francavilla Fontana (BR), Primo Premio alla IV Ed. del Concorso Nuovi Interpreti EurOrchestra di Bari. Nel 2013 vince il Secondo Premio alla XIII Ed. del Gran Premio Europeo “Mendelssohn Cup” di Taurisano (LE),Secondo Premio al Concorso Europeo “Don Matteo Colucci” di Fasano (BR). Nel 2014 Primo Premio Assoluto alla II Ed. del Concorso Internazionale “A. Longo” di Giardini Naxos (ME), Primo Premio alla III Ed. del Concorso Internazionale “E. Satie” di Lecce, Primo Premio Assoluto alla XIV Ed. del Concorso Europeo “Don Matteo Colucci” di Fasano (BR). Nel 2015 vince il Primo Premio alla Prima Ed. del Concorso Internazionale “Rito Selvaggi” di Noicattaro (BA). E’ stata invitata ad esibirsi in qualità di solista con l’Orchestra da Camera Cembalorchestra diretta dal Maestro Michelangelo Lentini, eseguendo il Rondo’ in Re Magg. K 386 di Mozart presso l’Oratorio San Carlo di Bologna. Si esibisce in molte sale tra cui la Sala Consiliare Comunale di Taurisano (LE), Palazzo Strafella di Morciano (LE), Scuola Internazionale di Musica a Salisburgo,Castello Carafa di Santa Severina (KR), Accademia Pianistica Italiana di Taormina (ME),Palazzo Ducale di Martina Franca (TA),Convento dei PP.RR. di Pulsano (TA),Circolo Barion – Bari,Auditorium “U. Giovanile” di Casarano (LE), Casa Natale di G. C. Vanini (LE),Auditorium Comunale di Castellaneta (TA).

 

In Programma brani di Scarlatti,Bach,Beethoven,Chopin,Liszt,Brahms

Non solo Beethoven

Castellaneta 7 Set 2016 h21  Palazzo Catalano

Nel Centro Storico di Castellaneta Serata dedicata al Pianoforte, ad esibirsi due pugliesi d'eccezione

Mirco Ceci e il giovanissimo Leonardo Pero'

In programma, brani di Bach, Beethoven e Chopin

 

Mirco Ceci nasce a Bari nel 1988, in una famiglia di musicisti.

Intraprende i suoi studi al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, dove si diploma in Pianoforte nel 2006 sotto la guida del M° Emanuele Arciuli e in Composizione nel 2010 sotto la guida del M° Gianluca Baldi.

Nel 2013 completa il Biennio di secondo livello di Pianoforte sotto la guida del M° Arciuli con una tesi su E. Carter e J. Adams.

Come pianista esordisce all’età di 13 anni con il Concerto n.1 per pianoforte e orchestra di Beethoven collaborando con l’Orchestra del Conservatorio “Piccinni” e l’Orchestra Sinfonica di Bari. Intanto i suoi studi proseguono all’Accademia Pianistica di Imola, sotto la guida di L. Margarius, B. Petrushansky e P. Rattalino, e successivamente segue i corsi di perfezionamento con Elissò Virsaladze presso l’Accademia Musicale di Fiesole.

Nel 2006 vince il primo premio al Concorso Internazionale di Esecuzione pianistica “Pietro Argento” di Gioia del Colle e nel 2007 vince la 24° edizione del prestigioso Concorso pianistico “Premio Venezia”.

In seguito a questa affermazione riceve numerose proposte concertistiche che lo portano a esibirsi per le maggiori associazioni concertistiche italiane, fra le quali il Teatro “La Fenice” di Venezia, l’Unione Musicale di Torino e la Società dei Concerti di Milano (Sala Verdi).

Svolge anche un’ intensa attività cameristica in duo col fratello Gabriele, violinista e collabora inoltre col Quartetto di Venezia e con artisti come M. Dalberto, P. Berman, U. Clerici, L. Marzadori, D. Palmizio.

Sempre più impegnato nella composizione, i suoi studi proseguono sotto la guida di A. Corghi all’Accademia Filarmonica di Bologna, all’Accademia Chigiana di Siena e a Brescia presso la Fondazione Romano Romanini (con A. Corghi e M. Bonifacio).

Nel 2014 pubblica la Sonata per pianoforte n.1 con la casa editrice M.A.P. Editions di Milano.

I Quintetti Romantici

Castellaneta 8 Set 2016 h21  Palazzo Catalano

Due Capolavori del Periodo Romantico :

- R.Schumann/Quintetto Op.44 in Mi bemolle maggiore

- J.Brahms/Quintetto Op.34 in Fa minore

 

Violino I : Alessandro Perpich

Violino II: Eliana de Candia

Viola: Paola Rubini

Violoncello: Antonio Cavallo

Pianoforte: Carlo Angione (R.Schumann) ;

Biagio Finamore(J.Brahms)

Olaf John Laneri - La Bellezza del suono

Castellaneta 9 Set 2016 h21  Palazzo Catalano

Olaf John Laneri nasce a Catania e qui inizia, all’età di sette anni, i suoi studi musicali con A.M.Ritter. Consegue il diploma con lode e menzione al Conservatorio di Verona sotto la guida di L.Palmieri; prosegue, quindi, la sua formazione artistica a Bolzano con N.Montanari, a Parigi con M.Rybicki e all’Accademia Pianistica di Imola, dove studia con P. Rattalino, R. Risaliti, e F. Scala, e dove si diploma come Master nel settembre del 1998. Dopo diverse vittorie in competizioni nazionali, risulta laureato ai concorsi internazionali di Monza, di Tokyo e di Hamamatsu. Nell’estate del 1998 vince la cinquantesima edizione del prestigioso concorso “F. Busoni” di Bolzano (II premio ‘con particolare distinzione’; il I premio non viene assegnato), dove già l’anno precedente si era segnalato tra i finalisti; e nel 2001 ottiene il II premio al World Music Piano Master di Montecarlo. Delle sue Variazioni di Brahms sopra un Tema di Paganini, unica esecuzione di un italiano inserita nel CD pubblicato per festeggiare il Cinquantesimo del concorso Busoni, A. Cohen scrive nell’International Piano: “la migliore esecuzione dal vivo che abbia mai sentita”.

Viene invitato a suonare per rinomate stagioni in Italia e in Europa come solista e con orchestra (Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, l’Orchestra dell’Arena di Verona, con la Symphony Orchestra di Tokyo, con l’Orchestra Filarmonica di Montecarlo ,con l’Orchestra della Radiotelevisione Slovena con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano…), collaborando con direttori quali Lawrence Foster, Tomas Hanus e Lior Shambadal. Ha suonato al Festival di Brescia e Bergamo, al Teatro Olimpico di Vicenza, al Teatro Bellini di Catania, alla Sagra Malatestiana di Rimini, al Tiroler Festspiele in Austria, alla Radio della Svizzera Italiana a Lugano, al Festival della Ruhr, alla Herkulessaal (recital registrato dalla radio tedesca) e al Gasteig di Monaco, alla Salle Gaveau e per Radio Francee al Musée Debussy a Parigi, in Salle Molière a Lione, al Festival Paderewski e al Festival Chopin in Polonia, all’Opéra di Montecarlo , al a Parigi, al Festival de Piano di Lille, per gli Amici della Musica di Verona e di Novara, per l’Accademia Filarmonica di Rovereto; inoltre, nel 2008 ha suonato, con successo, il Secondo Concerto di Brahms con i Berliner Symphoniker alla famosa Philharmonie di Berlino. Il suo repertorio comprende, tra l’altro, l’intero corpus delle Sonate di Beethoven, la cui integrale ha concluso a Bologna per il Circolo della Musica.

"Inchiostro di Puglia" (il libro), in vendita, nella nostra sede.

Diventa Socio Pro Loco

PARTNERS

NICOTEL PINETO

Castellaneta Marina

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Proloco Castellaneta - Via Vittorio Emanuele 89 74011 CASTELLANETA (TA) CF: 90218170737 - Partita IVA: 02944150735 - Tel./Fax 0994006178 - Tessera nazionale UNPLI 4578/2016 - Pro Loco Castellaneta iscritta nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale in data 07/08/15 con decreto n.87/II/2015