Pro Loco CASTELLANETA
Pro Loco CASTELLANETA

LE GRAVINE

 

Il territorio di Castellaneta è caratterizzato da una molteplicità di paesaggi. Da un punto di vista morfologico-paesaggistico è possibile suddividere il territorio in due blocchi:

-   il primo, più a nord, è caratterizzato dalla presenza dell’altopiano carbonatico delle “Murge”;

-     il secondo blocco è caratterizzato da un paesaggio sub-pianeggiante che degrada pian piano subito dopo la costa.

Percorrendo quindi il territorio di Castellaneta è possibile trovarsi dinanzi a paesaggi diversi nell’arco di pochi chilometri. Ma sono le “Gravine” a dare fascino e spettacolo al paesaggio. Nel territorio di Castellaneta sono presenti numerose Gravine, ognuna con caratteristiche proprie.

Le sei gravine delle collina di Montecamplo, ad ovest della città, offrono uno scenario naturalistico proprio. Infatti, grazie alla protezione delle profonde pareti verticali, si conserva una vegetazione rigogliosa, totalmente differente da quella rilevabile in superficie. Di notevole interesse storico-archeologico è la gravina del Porto, nella zona più a nord del territorio, che conserva testimonianze di popoli che vi hanno abitato sin dal paleolitico. Le gravine in prossimità di Castellaneta (Gravina di Santo Stefano e Coriglione) vi è testimonianza di insediamenti rupestri. Ma la più maestosa tra tutte è senza dubbio la gravina su cui sorge la città di Castellaneta, una delle più grandi di tutto l’arco jonico, con i suoi circa 145 metri di profondità e con i suoi 300 metri di larghezza.

Queste incisioni hanno avuto origine circa un milione di anni fa, probabilmente a causa di fratture di origine tettonica nella roccia carbonica, instaurando corsi d’acqua che migliaia di anni fa scorrevano fino al mare, questi corsi d’acqua hanno successivamente approfondito ed allargato il letto fluviale.

Le gravine divennero nei secoli rifugio preferito dai monaci bizantini, di cui le chiese rupestri costituiscono ancora oggi una notevole testimonianza, nonché una eredità storico-culturale. Oggi i letti delle gravine, a causa delle condizioni climatiche sono aridi e accolgono solo le acque di scorrimento dopo intense precipitazioni, rendendo il paesaggio, simile a quello di migliaia di anni fa.

"Inchiostro di Puglia" (il libro), in vendita, nella nostra sede.

Diventa Socio Pro Loco

PARTNERS

NICOTEL PINETO

Castellaneta Marina

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Proloco Castellaneta - Via Vittorio Emanuele 89 74011 CASTELLANETA (TA) CF: 90218170737 - Partita IVA: 02944150735 - Tel./Fax 0994006178 - Tessera nazionale UNPLI 4578/2016 - Pro Loco Castellaneta iscritta nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale in data 07/08/15 con decreto n.87/II/2015